TocToc Blog

Articoli e consigli per migliorare il Customer Service e offrire efficace Assistenza online in Video Live Chat su siti web ed ecommerce

17/01/2020
Tech News

I nuovi trend del marketing per il 2020

È iniziato da poco il nuovo anno ma già si possono individuare alcuni trend fondamentali per il successo del marketing team di ogni azienda

marketing-2020-nuovi-trend

 

 

Come ogni anno, i marketers si muovono alla ricerca di nuovo strategie e soprattutto analizzano il mercato e le tendenze dei consumatori per capire in che direzione muovere gli assetti pubblicitari e di relazione con il pubblico della propria azienda. Come ogni anno dunque si tirano le somme di ciò che è appena finito e si aprono le porte ai nuovi trend. Cosa ci aspetta dunque nel 2020?

 

 

Sicuramente il punto di partenza è l’attenzione al Cliente e alla sua esperienza come utente e consumatore. Ben vengano dunque le ultimissime tecnologie come realtà virtuale e realtà aumentata che mostrano al cliente nuove prospettive e caratteristiche di un prodotto prima dell’acquisto, semplicemente scannerizzando un codice QR con lo smartphone. Gli assistenti virtuali, i chatbot, sono ormai presente sulla maggior parte dei siti dei grandi marchi ed anche gli assistenti vocali e la ricerca vocale si stanno largamente diffondendo. La maggior parte dei siti delle grandi aziende sta ottimizzando le proprie pagine per facilitare il risultato delle query vocali. Sempre più contenuti visuali dunque e di facile interpretazione. E anche video, tutorial e grafiche immediate che contengano le informazioni giuste e che non annoino l’utente.

 

Ma non solo voce e video in realtà: gli utenti vogliono sempre più personalizzazione, anche attraverso l’intelligenza artificiale. E proprio per questo chatbot e notifiche push diventeranno parte fondamentale di ogni sito, in modo da aiutare e seguire l’utente durante la sua visita. Infatti, questi sistemi forniscono indicazioni e assistenza davvero utile al consumatore medio, che ha sempre meno tempo e cerca informazioni a portata di click. La personalizzazione sarà il segreto delle nuove strategie di marketing: ogni messaggio, ogni newsletter, ogni notifica sarà curata per la persona di riferimento, raccogliendo sempre più dati e trasformandola in un cliente.
 

Un grande aiuto per migliorare ogni aspetto dei canali di vendita e di marketing è quella di automatizzare gran parte dei processi produttivi e di comunicazione dell’azienda. I bot ma anche moltissimi software aiutano i marketers nel loro lavoro, fornendo dati, insights ma anche template e automatizzazioni per non perdere nemmeno una possibilità tra i milioni che esistono nel mondo digitale.
 

L’ultimo trend è in realtà legato ai precedenti, ovvero la personalizzazione e la cura dell’utente come persona. Si tratta infatti della Privacy. Un tema delicato, che continua a scaldare gli animi soprattutto dopo i grandi passi falsi di aziende come Facebook – e lo scandalo Cambridge Analytica – e che ha portato all’introduzione di leggi per tutelare gli utenti del web. Il GDPR ma anche la trasparenza delle policy aziendali sono richieste dagli internauti che in modo crescente si preoccupano della mole di dati che rilasciano online ogni giorno e che non sempre può essere controllata. Per evitare tracciamenti ed eventuali violazioni della privacy, sempre più utenti del mondo digitale corrono ai ripari acquistando strumenti di cybersecurity come le connessioni VPN.
 

Per questo la personalizzazione e l’attenzione all’esperienza dell’utente dev’essere misurata anche in rispetto alle leggi sulla privacy. I dati raccolti devono essere forniti spontaneamente dall’utente, previa approvazione, e poi analizzati attraverso strumenti trasparenti in modo da instillare fiducia nel consumatore, fornendo un pattern che porti profitto ma che rispecchi anche i gusti e le decisioni dell’utente.
 

E per finire cambia anche la SEO. Avrete già notato che attraverso le ricerche vocali e con la barra di ricerca dello smartphone le informazioni vengono lette (o ascoltate) tramite un breve snippet posizionato prima dei risultati organici. Denominata ‘posizione zero’, è ciò a cui ora tutte le aziende stanno puntando, la primissima posizione tra le risposte di Google.
 

Informazioni concise, punti visuali e adattati agli assistenti vocali, personalizzazione, voice-oriented SEO, privacy e nuove tecnologie: questo è il 2020 del marketing


 



digital marketing
user experience
chabot per siti
privacy online


Rimani aggiornato sui nostri progetti e sugli sviluppi di TocToc