TocToc Blog

Articoli e consigli per migliorare il Customer Service e offrire efficace Assistenza online in Video Live Chat su siti web ed ecommerce

31/03/2017
Tech News

In-App Messaging per convertire i Potenziali Clienti in Clienti Paganti

La messaggistica In-App è la soluzione più efficacie per comunicare direttamente con i clienti. Puoi ingaggiare e supportare gli utenti con messaggi targetizzati e personalizzati proprio quando usano la tua App


Gli In-App messagge possono rientrare in una strategia di Mobile Messaging, insieme all’invio di notifiche push ed SMS, per incrementare il business di un’azienda. Sono lo strumento di comunicazione ideale per convertire i potenziali clienti in clienti paganti, utilizzando come strumento di comunicazione il prodotto che i tuoi auspicabili futuri clienti stanno iniziando ad utilizzare. Incuriosirli, inviando informazioni sul prodotto e novità può incrementare notevolmente la propensione all’acquisto vero e proprio. Solitamente si ottiene un tasso di conversione del 26% circa per le applicazioni di medie prestazioni.

Puoi mostrare i tuoi messaggi In-App agli utenti nel momento stesso in cui utilizzano la tua App. In questo modo riuscirai a trasformare l’applicazione in un vero e proprio canale di comunicazione, che ti consente di informare gli utenti sugli ultimi aggiornamenti, nuovi prodotti o nuove features, raccogliere feedback, punteggi di gradimento e segnalazioni di eventuali bug.
 

I messaggi In-App differiscono dalle notifiche push per qualità e modalità di comunicazione.  

La Notifiche Push consentono di inviare messaggi nelle home degli smartphone o durante l’uso di altre app, ma non all’interno dell’applicazione proprietaria. Sono ideali per spingere a compiere un’azione immediata ed ingaggiare gli utenti non ancora attivi nell’app. Aspetto negativo: le notifiche push possono irritare e risultare inefficaci senza un contesto specifico o se trattano sempre e solo un prodotto/messaggio.

Gli In-App message sono messaggi che solitamente riguardano l’app stessa che gli utenti stanno adoperando. Tali messaggi sono in grado di incentivare la fidelizzazione e prolungare le sessioni d’uso. Aspetto positivo: risultano come una parte integrante, naturale dell’app, e non meri messaggi promozionali.

Ulteriori vantaggi: consentono di raggiungere un target specifico facilmente, creano una comunicazione più diretta, in quanto non richiedono agli utenti di aprire email e cliccare su link, sono più interattivi, nel senso che alla semplice e veloce lettura di un messaggio ricevuto nell’app può facilmente seguire un’azione, ad esempio andare su un sito web, visitare un negozio o prenotare un trattamento.

Le persone oggi sono costantemente connesse con il proprio smartphone e considerano le esperienze d’uso delle singole applicazioni che utilizzano importanti per il proprio grado di soddisfazione. Se un’app non li appaga ci mettono 2 secondi a disinstallarla. Comunicare con loro nel momento in cui aprono e usano la tua app è la strategia migliore per colpire la loro attenzione.

 

Cosa puoi fare con gli In-App Message?

1. Raggiungere l’intero pubblico dell’App. I messaggi che puoi inviare all’interno dell’app saranno letti da tutti gli utenti attivi che la utilizzano anche un solo giorno o tutti i giorni. Potrai così coltivare il loro interesse e condurli a fare azioni predeterminate.

2. Segmentare il target evitando di inviare lo stesso messaggio a tutti. Crea invece messaggi personalizzati e rilevanti per ogni diverso target selezionato.

3. Rimanere all’interno dell’app experience, proprio perché gli app message possono essere integrati nello stile e nel template dell’app e risultare non invasivi.

4. Comunicare e non pubblicizzare. Gli in-app message ti consentono di creare messaggi promozionali mascherandoli da semplice comunicazione, di servizio, di prodotto o informativa.

5. Personalizzare la comunicazione Puoi facilmente assicurarti che i tuoi messaggi siano inviati alle giuste persone, all’orario prestabilito e in un dato contesto di uso.
 

Quali sono i migliori formati per i messaggi in App?

I Message In-App di maggiore effetto sono realizzati nello stile di banner informativi. Quelli che appaiono nella parte alta dell’app, solitamente nella prima schermata della sessione. Possono contenere pulsanti di Call to Action che indirizzino gli utenti verso percorsi creati sui loro interessi.

Un’altra soluzione per creare funzionali In-App message è scegliere il formato full-page, che lascia maggiore spazio sullo schermo per trasmettere il messaggio. Oltre al testo naturalmente questi messaggi possono contenere video e immagini di accompagnamento.

 

Quali sono i momenti migliori per usare gli In-App message e convertire?

Benvenuto: accogliere e dare il benvenuto ai nuovi utenti è fondamentale per mostrare la tua presenza e riconoscenza. Dare il benvenuto con le prime indicazioni di uso rassicura gli utenti e li guida. Circa l'80% dei potenziali clienti abbandona un’App dopo 30 giorni se non si comunica con loro. Con un messaggio di benvenuto o una serie di messaggi è possibile ridurre questa tendenza fino al 50%.

Avviso di nuove Feature: al momento del rilascio o dell’approssimarsi di una qualche modifica o aggiornamento di sistema, è utile usare i messaggi In-App per attirare l’attenzione e spiegare i cambiamenti.

Messaggi promozionali: per lanciare un nuovo prodotto in modo efficacie è importante impostare bene la segmentazione per assicurarsi che il messaggio sia letto a seconda degli interessi precedentemente mostrati.

Fornire informazioni d’uso: informare adeguatamente i potenziali clienti sull’utilizzo dell’App è indispensabile per convertire gli utenti di prova in clienti paganti. Senza una sufficiente “istruzione” e assistenza clienti si rischia di creare utenti frustrati e insoddisfatti, che abbandonano presto il nostro prodotto.

Ricevere Feedback: gli in-app message sono anche un canale ideale per comunicare in modo diretto con gli utenti all’interno dell’applicazione. Potrai ricevere i loro messaggi o richieste di aiuto in tempo reale, il loro gradimento tramite punteggi e brevi recensioni. Ad esempio può risultare molto utile sapere in quale momento preciso si verifica un determinato problema per cercare di risolverlo in modo istantaneo o simulando lo stesso processo.
 

L’efficacia degli in-App message sarà da valutare in relazione agli altri sistemi di comunicazione che avrai messo in moto nella tua strategia di strategia di Mobile Marketing. Se invii notifiche push per interagire con chi ancora non usa la tua app e gli In-App per fidelizzare chi già lo fa, saprai assicurarti la soddisfazione di differenti esigenze e l’arrivo di nuovi clienti.



In-App Messaging
In App Message
Mobile Marketing
Customer Relation
Customer Care
Rimani aggiornato sui nostri progetti e sugli sviluppi di TocToc