Identità digitale significato ed usi

Gli impieghi dell’identità digitale tra molteplici servizi online e nuove tecnologie digitali offrono una continua ottimizzazione dell’User Experience

 

L’identità digitale è la rappresentazione virtuale dell’identità reale, che può essere usata durante le interazioni elettroniche con persone o macchine e può avere legami più o meno diretti con l’identità reale, dall’anonimato alla totale associazione. Nel web ogni tipo di informazione personale può essere replicata e utilizzata in modo infinito e per questo l’identità digitale è utile per accedere a numerosi servizi pubblici e privati tramite procedure di identificazione.

Ogni processo di identificazione prevede alcuni passaggi fondamentali:

Autenticazione
Capire quale soggetto unico e distintivo richiede l’accesso a un servizio
Autorizzazione
Stabilire se un’identità ha il diritto di accedere alle risorse richieste
Verifica
Accertare la validità dei tratti caratteristici e il riscontro con i documenti personali

Divenire digitali è oggi indispensabile se si vuole usufruire di servizi veloci con meno burocrazia, accessibili ovunque e personalizzati, oltre che di un sistema che garantisca la sicurezza delle informazioni e la salvaguardia dei dati personali.

 

Chi utilizza l’identità digitale?

Le realtà virtuali dei siti eCommerce, dei sistemi di home banking e la recente espansione dell’eGovernment hanno richiesto lo sviluppo di soluzioni informatiche in materia di identificazione digitale. Soluzioni per identificare i clienti, quando creano account in cambio del rilascio di credenziali, e validi sistemi di autenticazione per riconoscere i clienti di ritorno in modo rapido, rappresentano meccanismi che accelerano tutti i processi di business online.

Tra le nuove tecnologie sviluppate nell’ultimo periodo spicca il KYC (Know your Customer) TocToc Identità digitale, utilizzata da Ford Carpoint per vendere auto online e farle recapitare direttamente sotto casa del cliente.

In questa fase di Trasformazione Digitale, dove ogni sistema, applicativo, servizio e gioco si interfaccia con la realtà virtuale, rendere sicura e protetta l’identità personale e digitale di ogni utente con la sua mole di movimenti, dati, e informazioni online è doveroso e necessario per garantire l’autorevolezza e l’affidabilità dei servizi elettronici che ne fanno uso.

 

 

Identità digitale a cosa serve:

  • accedere a servizi finanziari e bancari online
  • aumentare la fiducia nei servizi Internet, tipo gli e-commerce
  • potenziare la sicurezza dei sistemi di pagamento online e delle transazioni elettroniche (antiriclaggio e trasparenza)
  •  garantire la protezione dei Dati personali online conformi con il regolamento UE 679/2016 GDPR
  • realizzare contratti istantanei online
  • condividere e collaborare su documenti aziendali sensibili che richiedono accesso autorizzato
  • prevenire attacchi fraudolenti a danno di dati o sistemi aziendali
  • vendere servizi e prodotti a valore aggiunto (automobili, barche, polizze assicurative, ecc.)
  • offrire personalizzate User Experience
  • usufruire di servizi personalizzati

In conclusione, utilizzare con i propri clienti il riconoscimento dell’identità digitale e la contestuale firma elettronica per attività burocratiche o procedurali, rappresenta oggi un sistema certo per infondere fiducia nel cliente e rendere ottimale la sua esperienza di acquisto o contrattuale, oltre che una nuova comodità, in quanto non richiede spostamenti fisici né al cliente né al venditore.