Liveness Check per un sicuro riconoscimento dell’identità

Liveness Check per un sicuro riconoscimento dell’identità

Il liveness check è una verifica della “vivacità” di una persona che si esegue tramite un sistema informatico. Questo controllo solitamente viene utilizzato per contrastare frodi e furti di identità, in quanto rileva se una persona davanti alla telecamera è viva e reale. 

Riconosce infatti se qualcuno mostra una foto o un video al posto della persona che afferma di trovarsi inquadrata. 

Per rafforzare la verifica è di frequente abbinato al sistema di face matching che analizza se il volto mostrato nella telecamera corrisponde al volto presente sul documento di identificazione fatto registrare all’utente in precedenza. 

 

Queste tecnologie si dimostrano oggi molto efficaci per prevenire furti di identità digitale e frodi, soprattutto in ambito finanziario, contrattuale e in generale per consentire processi di digital customer onboarding e di verifica dell’identità legalmente sicuri e affidabili.

Come funziona il rilevamento della “vivacità”? 

Il rilevamento della vivacità della persona può far parte di un processo di video identificazione che una persona svolge di fronte a una telecamera di uno smartphone, computer o tablet.

Nello specifico la piattaforma chiede alla persona inquadrata di fare un movimento del capo o delle braccia per accertarsi che non sia un’immagine, un video falso o una maschera posta sul viso per falsificare l’identità. Degli algoritmi specifici entrano in azione per dichiarare il vero o il falso.

 

Tra i principali sistemi di rilevamento della “vivacità” della persona per la video identificazione che uniscono il controllo di liveness check e il face matching, sempre più aziende scelgono la soluzione CertID della piattaforma All-in-One TocToc.

CertID verifica l’identità dell’utente da remoto in pochi secondi, quindi registra e archivia l’intera procedura di video identificazione secondo le normative eIDAS, AgID e gli standard ETSI (European Telecommunications Standards Institute).

 

Vantaggi di una soluzione di riconoscimento dell’identità sicuro

 

  • La verifica dell’identità dell’utente con la liveness check e il face matching di CertID è facile, veloce e sicura
  • Eseguibile in pochi minuti da ogni luogo e con ogni device dotato di telecamera, rende l’esperienza utente piacevole e leggera.

  • Il processo di acquisizione dell’identità può essere assistito da personale adibito o svolto in autonomia in modalità self-service.

     

  • La sicurezza e l’affidabilità del sistema sono in grado di potenziare le vendite di servizi e prodotti correlati e di abbreviare i tempi di digital onboarding dell’utente e attivazione dei servizi.

  • È la soluzione preferita dalle principali compagnie italiane di telecomunicazioni, servizi, istituti finanziari e di formazione perché è perfettamente integrabile con sistemi terzi e può essere personalizzata su esigenze specifiche.

verifica-identita-reale

Ambiti di applicazione:

Video Identificazione, l’identità del cliente viene riconosciuta tramite il riscontro con i dati sui documenti e i controlli di liveness check e face matching 

Customer Digital Onboarding semplificazione della registrazione dell’account cliente e accesso ai servizi con una migliore customer experience 

Vendite online, vengono semplificate e agevolate da un sistema automatizzato che rileva in la volontà di acquisto in modo certo e normato 

Firme elettroniche su documenti e contratti, per approvazioni, delibere o accordi che vengono registrati e archiviati  

Contratti a distanza, è possibile far firmare digitalmente il contratto al cliente in qualsiasi momento, ovunque si trovi e da ogni device connesso ad Internet.