Risparmio energetico, 8 idee pratiche per realizzarlo

Risparmio energetico, 8 idee pratiche per realizzarlo

 

Come ridurre i consumi energetici in azienda e in casa per evitare il caro bollette

 

Per fronteggiare i rincari dei costi dell’energia, elettricità e gas, dovuti al delicato momento storico e alla guerra in Ucraina tutti possiamo fare qualcosa nel nostro piccolo, in casa, in azienda e nella pubblica amministrazione. 

Oltre a contribuire al risparmio del Paese in termini economici e di sostenibilità energetica, le nostre azioni possono sostenere la salvaguardia dell’ambiente. Infatti produrre 1 Kwh di energia emette nell’atmosfera circa 465 grammi di CO2 andando ad aggravare l’effetto serra e immettendo nell’aria altre sostanze inquinanti. 

Limitare quindi gli sprechi di energia diviene un atto di responsabilità civile e sociale nei confronti di tutti.
Vediamo allora insieme cosa puoi fare anche tu per risparmiare energia e soldi:

 

  1. Spegni luci e condizionatori, quando lasci una stanza per allontanarti o per una pausa, non serve illuminare o raffreddare scrivanie e sedie in tua assenza. 

 

  1. Disattiva lo standby di tutti i dispositivi elettronici che hai in ufficio o in casa, vedrai che le spiette luminose sono più di quelle che immagini: su computer, monitor, televisori, condizionatori, console di gioco, deumidificatori, purificatori, impastatrici, microonde, scope elettriche, ecc., la sera avrai finalmente casa al buio senza occhietti luminosi.

  1. Temperature a norma del freddo e del caldo, quindi non più basse di 27-25 gradi in estate e non superiore a 19-20 gradi in inverno per limitare il consumo energetico per contrastare il caldo o il freddo esterno. Nelle pubbliche amministrazioni ci sono veri e propri controlli con multe dai 500 a 3.000 euro per chi non rispetta le soglie raccomandate. 

 

  1. Utilizza piattaforme per far firmare documenti e contratti online. Senza ricorrere all’uso di stampanti e scanner i tuoi clienti, partner, fornitori, soci, possono facilmente firmare documenti, rinnovi, moduli a distanza tramite specifiche piattaforme di digitalizzazione dei processi di firma.

 

  1. Stacca computer, portatili e stampanti a fine giornata, aiuta a ridurre l’inutile dispersione di energia e li protegge da eventuali eventi atmosferici avversi. 

firmare-contratti-distanza

  1. Elimina dallo smartphone e dal computer applicazioni e software non utilizzati per limitare le attività in background, il controllo di bug o di aggiornamenti che richiedono energia. 

 

  1. Riduci la luminosità degli schermi e dei monitor (computer, tablet, smartphone e televisori) per ridurre il consumo energetico e di batterie.

 

  1. Scollega gli alimentatori dopo averli utilizzati e abolisci le ricariche notturne degli smartphone che oltre a sprecare energia rischiano di surriscaldare e danneggiare il dispositivo. È buona norma invece lasciare scaricare le batterie del tutto prima di rimetterle in carica per migliorarne la qualità e la durata. 

Sono tante e molte altre le azioni che tutti possiamo praticare ogni giorno in modo consapevole e responsabile per limitare i consumi energetici, ma soprattutto non dobbiamo dimenticare che consumare meno, oltre ad aiutarci a risparmiare sulle bollette, significa anche salvare l’ambiente che ci ospita e che lasceremo alle future generazioni.